OBBLIGO DI COMUNICAZIONE PER PREVENTIVO E GRADO DI COMPLESSITA'

A seguito dell’entrata in vigore della legge 4 agosto 2017, n. 124 Legge annuale per il mercato e la concorrenza. e in attesa degli esiti delle verifiche con le altre professioni regolamentate comprese nell’articolo 9 del Testo del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 "Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività", Fnovi suggerisce di esporre nella sala d’attesa una comunicazione sulle prestazioni di base erogate dalle strutture medico veterinarie dove sia indicato anche il numero di polizza RC professionale.

Si rammenta che le previsioni di legge entrata in vigore lo scorso 29 agosto sono peraltro già contenute nel Codice deontologico in particolare nell’articolo 29 “Obbligo di informazione e consenso informato nella pratica veterinaria”.

L’informazione relativa alle prestazioni di base - in allegato -  è finalizzata a semplificare gli adempimenti di legge per le prestazioni più frequentemente erogate, ma non sostituisce né annulla l’obbligo di consenso informato, accettazione di preventivo, né di assunzione di responsabilità professionale né tutte le comunicazioni al proprietario ritenute necessarie per le prestazioni più complesse.