News

07/02/2022

STUDI E AMBULATORI VETERINARI: ABOLITA LA TASSA DI CONCESSIONE

Dal 1° gennaio 2022 le tasse sulle concessioni regionali (TCR) non si applicano agli studi e agli ambulatori veterinari del Piemonte. 

Studi e ambulatori veterinari, sia in forma singola che associata, da quest'anno non devono più versare la tassa sulle concessioni regionali introdotta trent'anni fa dal decreto legislativo n. 230/1991. L'esclusione dal campo di applicazione della tassa è prevista dall'ultima legge regionale di stabilità. Lo chiarisce una nota della Direzione Risorse Finanziarie della Regione Piemonte: "Siccome da più parti sono pervenuti quesiti sull’esatta applicazione delle suddette disposizioni, soprattutto in merito alla distinzione dei soggetti tenuti o meno al pagamento della TCR", la Direzione regionale ha emanato una circolare esplicativa "al fine di scongiurare interpretazioni non conformi".

L'esclusione dalla tassa vale per gli studi e gli ambulatori veterinari, come definiti dalla classificazione delle strutture deliberata dalla Giunta regionale nel 2006, in attuazione dell'Accordo Stato-Regioni del 2003). La circolare della Direzione Risorse Finanziarie riporta le definizioni:
“per studio veterinario si intende la struttura ove il medico veterinario, generico o specialista, esplica la sua attività professionale in forma privata e personale», precisando inoltre che «la struttura assume la denominazione di studio veterinario associato qualora due o più medici veterinari, generici o specialisti, esplicano la loro attività professionale in forma privata ed indipendente, pur condividendo ambienti comuni», -per ambulatorio veterinario si intende la struttura avente individualità ed organizzazione propria ed autonoma in cui vengono fornite prestazioni professionali da uno o più medici veterinari, generici o specialisti, precisando che «in tali strutture è previsto l’accesso di animali senza ricovero oltre a quello giornaliero”. La nomina del direttore sanitario non inficia l'accordata esenzione dalla TCR.

Residuano dal novero delle tipologie possibili le cliniche, gli ospedali e i laboratori. Per queste strutture la soggettività passiva al tributo è confermata.

 

Segreteria

Mercoledý pomeriggio 14.30 - 17.30
Giovedý mattina 09.00 - 12.00
Telefono: 0171 1740070
Fax: 0171 1740071

dal lunedý al venerdý (09.00 - 12.00)
Telefono: 334 5429104

Webmail Pec Fnovi
Amministrazione Trasparente
FNOVI
Anagrafe Canina Regione Piemonte
ENPAV
Questo sito utilizza cookie tecnici indispensabili per il suo funzionamento
Privacy e cookie policy